Sushi cupcake. Sushini alla riscossa!


Sweetandgeeksushi04

Sembra sushi ma non è, serve a darti l’allegria! Se lo mangi in compagnia ti dà subito l’allegria! E’ il sushi cupcake!

Sushi cupcake perchè?
Perchè il sushi è apparso nelle case dello stivale assieme ai ramen di Zazà e gli immancabili onigiri, divorati avidamente dai protagonisti dei manga/anime del momento.
E noi lì a chiederci cosa avessero di così buono quelle cose che lasciavano riso su tutta la faccia e perchè diamine si dovessero mangiare quegli “spaghetti” schizzando ovunque invece che arrotolarli normalmente.
Ma sto divagando. Il punto è che a me il sushi non piace.
Ci ho provato, ma odio il pesce e quando tento di mettere un futomaki intero in bocca rischio di strozzarmi. Però esteticamente è bello, rimanda a tante scene di cui sarei voluta essere protagonista e quindi…. visto che davanti alla tv ignoravo il vero sapore di ciò che ammiravo ho deciso di reinterpretarlo a modo mio entrando nel magico mondo del fake food.
Nella fattispecie con dei cupcake cocco-limone con zenzero ninja (per rispettare il tema) freschi, profumati e vi assicuro, buonissimi.
Curiosi di vedere altre foto? Saltare dopo il break. Vorreste farli anche voi? E’ davvero facile e di sicuro effetto, andate al tutorial se non mi credete 😉

Sweetandgeeksushi03 Sweetandgeeksushi01 Sweetandgeeksushi02

Piaciuto il trucco? 😉
Per me la soddisfazione maggiore è stata sentire i miei amici increduli (vedendomi preparare del pesce) e subito dopo dibattere se fossero veri o “finti”.
Certo per fortuna che ho fatto le foto prima che ci arrivassero le loro zampine considerando che per fotografare la sezione mi era rimasto un esemplare, unico solo e sperduto.

Sweetandgeeksushi05

Sempre dai felici assaggiatori un utile esempio (?) di come impiegare le bacchette per divorare questo sushi cupcake…
però non fatelo davanti ad un giappofilo onde evitare che vi cavi gli occhi con le bacchette medesime

Sweetandgeeksushcustomer

 (Si ringrazia Fabrizio-Darth per essersi lasciato immortalare)

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.