Tutorial crema di burro modellabile

crema-di-burro-modellabile

Il tutorial crema di burro modellabile è un misto fra una traduzione ed una personalizzazione di qualcosa trovato spulciando accuratamente un sito (è stato usato per realizzare le piume di una civetta nella torta Edvige), con rimando ad un blog americano e varie altre fonti…
Nei blog anglofoni lo troverete come “sculptable frosting” ed è né più né meno di una pasta modellabile come possono esserlo la pasta di zuccero, il mashmellow fondant, il cioccolato plastico o la pasta di mandorle.

Iniziamo a vedere come si fa:

cremaburromodellabile01

Ingredienti:

  • 150g burro
  • 400-600g zucchero a velo (più altro per lavorarlo)
  • 1 cucchiaino estratto naturale di vaniglia +1/2 cucchiaino estratto a piacere
  • 1-2 cucchiaino di cmc o gomma arabica (opzionale)
  • 2 cucchiaini di miele (o glucosio) (opzionale)
  • 1 pizzico di sale
  • coloranti alimentari (polvere o meglio ancora gel)

cremaburromodellabile02

Procedimento

  • Spezzettare il burro (a temperatura ambiente)
  • lavorare il burro con le fruste (o la planetaria) fino a che non sarà una crema
  • aggiungere lo zucchero a velo (circa il doppio del burro) e continuare a lavorare
  • aggiungere aromi / miele/ altro e proseguire
  • lasciate riposare 10/15 min in frigo. Se non sarà della consistenza desiderata aggiungete zucchero a velo e lavoratelo a mano.
  • dividete in panetti ed aggiungete i coloranti del caso

Alcuni cake designer rinforzano questa miscela con della pasta di zucchero, ecco perchè la mia decisione di aggiungere i componenti tipici di quell’impasto rispetto al comune zucchero (miele o glucosio, e addensante)

Pro e contro

  • Pro: è più saporita e personalizzabile della pasta di zucchero
  • Contro: è comunque più dolce della crema di burro (non di quella americana classica ma di quella che uso io si!)
  • Pro: ha un aspetto tenero e morbido molto adatto a dolci per bambini  e come texture è meno “artificiale” della pasta di zucchero o del cioccolato plastico
  • Contro: non è adatta a creare dettagli e si ammorbidisce rapidamente con il calore delle mani
  • Pro: è veloce da fare in casa con ingredienti facilmente reperibili lì dove non si abbiano negozi specializzati (burro, zucchero a velo ed aromi, al massimo miele)
  • Contro: se si vuole usarlo per ricoprire una torta o un cupcake richiede comunque una base di panna/frosting/ganache per farlo attaccare

Nel complesso?
Devo arrivare alle mie dosi perfette, di sicuro è una “modeling paste” molto divertente da usare (ho provato a impastarci anche dei fiorellini ed erano carucci) ma se impiegata per coperture richiede un attento bilanciamento del sapore con l’interno. Per dei dettagli ha i suoi limiti ma può essere un ottimo compromesso per molte cose.. ad esempio per fare delle ciliegie o delle fragoline su una torta!

cupcake1UP000

 

Ecco qui il mio primo esperimento con la crema di burro modellabile (i funghetti rossi di super mario) a confronto con normale crema di burro (quelli verdi).
Spero che il tutorial crema di burro modellabile vi sia piaciuto e per ogni suggerimento o domanda non esitate a scrivere fra i commenti 🙂
Soprattutto vorrei vedere le vostre creazioni 🙂

Liberamente ispirato a: Sewcando

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.