Tutorial Cupcake 1UP – cupcake grow up

cupcake1UP000

Grow Up…
…Take a Life!

Se siete a caccia di un’idea geek per una festa, una cena o semplicemente un LAN party  fra amici non potete farvi sfuggire il tutorial cupcake 1UP, due tecniche semplici ed efficaci per realizzare i vostri funghi di Super Mario preferiti ^_^

Come potrete notare i funghetti verdi 1UP sono stati decorati con la crema di burro, i rossi funghi Grow Up invece con la meno nota crema di burro modellabile 🙂

Ma andiamo con calma iniziando dal: cosa vi occorre per avere i vostri adorabili funghetti?

Cosa occorre

    • Crema di burro/frosting (la vostra preferita, io ho usato del frosting all’arancia)
    • Pasta di zucchero
    • Coloranti alimentari: rosso/verde, bianco(opzionale)
    • pennarello alimentare nero (o colorante nero)
    • crema di burro modellabile (opzionale)
    • cupcake (che non si sbriciolino) (in questo caso: cupcake atomici arancia e miele)
    • una coppetta /un bicchiere grande + un bicchierino/beccuccio da sac à poche per tagliare
    • coltello+squadretta/rotella tagliapasta

cupcake1UP01

La prima cosa da fare è  prender ei vostri cupcake e “regolarizzare” la parte superiore. In secondo luogo tagliare la base “riducendola” in modo che possa fare da “gambo”, considerando che andrà rivestito..Io ho usato questa tecnica di incidere tante mezzelune e poi “eliminarle” con un unico taglio orizzontale per limitare il rischio di disfacimenti e crolli improvvisi.

*Consiglio* scegliete una ricetta che contenga del miele oppure non molto soffice. In ogni caso una che possiate sfilare dai pirottini e/o dalla teglia senza troppe difficoltà.
Da questo blog consiglio oltre ai cupcake atomici arancia e miele già citati quelli panna e miele.

*Consiglio n2*
Ripulite l’area dalle briciole prima di proseguire o maledirete l’intero pantheon lovecraftiano arrivando fino ai ghoul esattamente come ho fatto io.

 

 

 

 

cupcake1UP02

Questa fase è semplice quanto subdola.

Parte con lo stendere la pasta di zucchero e ritagliarla in strisce alte poco più del vostro “gambo”, usando i pezzi rimanenti per i pois del fungo (6 per ciascuno)
Come si note dalla foto ho usato il retro di un becco da sac à poche, ma voi usate un o’ quello che avete in proporzione al cupcake che avete sfornato (o comprato), considerando sempre che una volta coperti si ingrandiranno di 1-2 cm

Si prosegue spalmando con la crema di burro i questa parte di cupcake e infine  arrotolandola nella striscia.
Un po’ come i sushi cupcake insomma. Il pezzetto avanzato va “rigirato” sotto ed appiattito con cura per fare il tipico effetto tondeggiante.

Dov’è la fregatura vi starete chiedendo?
Solo nella tendenza delle briciole a stare dove non dovrebbero ed appiccicarsi amorevolmente al povero funghetto (dicasi… vi avevo detto di ripulire bene no?)

*Tips&Triks*
Esiste il colorante bianco in polvere, che può sembrare inutile su una base bianca ma in realtà fa passare dal bianco panna al bianco ottico… insomma la differenza di vede e specie se volete un colore freddo vi consiglio di adoperarlo.

 

Il cappello: se avete optato per dei cupcake alla crema di burro come quelli verdi di cui sopra, non vi resta che spalmarli con un generoso strato di crema e incollare sopra i pois. Se invece siete dei temerari e volete sperimentare…

crema-di-burro-modellabile

Ecco a voi la crema di burro modellabile!
Ho pubblicato un piccolo tutorial su questo nuovo materiale, per ora vi basti sapere che è sicuramente più buona della pasta di zucchero ma anche molto più morbida (mi ricorda il didò). Come livello di dolcezza non siamo lontani per cui se volete usare questo tipo di copertura vi consiglio caldamente di ridurre le dosi di zucchero del cupcake così come ho fatto io 🙂

cupcake1UP03

Qualcuno potrebbe aver notato la mia tendenza a fare le cose all’ultimo minuto… bene questa è una preparazione che *non* lo consente.

Dovete sapere che la crema di burro modellabile non appiccica e va trattata in tutto e per tutto come una copertura tradizionale (in pasta di zucchero, cioccolato plastico o pasta di mandorle)
Ovvero occorre sistemare al di sotto uno strato di frosting. Visto e considerato tutto quanto io ho scelto di alleggerirlo un poco con il philadelphia arrivando a questa dose
Frosting bianco:

  • 160g burro a temperatura ambiente
  • 160g di formaggio spalmabile (tipo philadelphia)
  • 100g di zucchero a velo
  • 2 cucchiaini di miele
  • 1 cucchiaino di estratto di bacca di vaniglia
  • 1 cucchiaino di aroma naturale all’arancia.
  • 1 pizzico di sale

Dopo aver fatto la vostra bella cupoletta livellando le asperità fate riposare i funghetti in freezer per almeno 5 minuti.
Altrimenti? ecco vedete il primo fungo grow up? quello cui pare che il cappello l’abbiano calcato in testa con un pugno? Ecco. Non dirò altro.

Tips&Triks
Per tagliare la vostra crema di burro modellabile scegliete una ciotola il cui diametro sia di almeno 3-4 cm superiore a quello del cupcake.
Se avete le mani molto calde vi consiglio di tenerle un po’ sotto l’acqua fredda e/o lasciar riposare un po’ la vostra crema di burro modellabile in frigo dopo averla impastata.
Stendete la la crema di burro modellabile in uno strato spesso almeno 4mm
Rimettete tutto in freezer o almeno in frigo per 10 minuti prima di proseguire

cupcake1UP04Ecco cosa dovreste ottenere rovesciando il vostro “tondo” di copertura burrosa sul cupcake.

cupcake1UP05

Si può lavorare la copertura in crema di burro modellabile con i comuni attrezzi, se si mantiene la mano molto leggera.

Un coltello o meglio ancora uno strumento arrotondato risulteranno utili per risvoltare i bordi del cappello verso il gambo.

Con dell’altro frosting bianco infine si possono attaccare i pois tipici dell’amanita muscaria (consiglio: 4 alla base e i restanti a formare dei “triangoli” rispetto alle due coppie.

Consiglio:
tenete sempre a portata di mano un fazzoletto perché macchiare di rosso il gambo del fungo grow up è un attimo.

Consiglio n2
Spalmate pochissimo frosting sui pois e ripulite l’eccesso… perché altrimenti poi farà l’effetto della marmellata in un panino finito sotto l’enciclopedia treccani.

 

 

cupcake1UP06Arriva infine il momento di disegnare gli occhietti (e ripulire le macchie di frosting ^^”). Dopo di che tutto è pronte per essere portato in tavola.

Se dovete attendere tenete i cupcake in frigo, il frosting ve ne sarà grato.
cupcake1UP07

Ed ecco qui i miei funghetti. Posso dire che usare la crema di burro modellabile lascia un effetto estetico sicuramente più valido, sporca meno ed è d’effetto.
D’altra parte la crema di burro può essere meno dolce (almeno per come la faccio io) ed in più è assai più veloce da spalmare. Inoltre velocizza l’operazione di decorazione co i pois.
La scelta sta ai vostri gusti ed al grado di pignoleria 🙂

Spero che il tutorial cupcake 1UP – cupcake grow up vi sia piaciuto e risulti d’aiuto.
Se ci sono dubbi, problemi o suggerimenti scrivete pure fra i commenti, leggo e rispondo entro 24h  (massimo 48 giuro! ^^”)

cavie

 

special thanks to: le mie bellissime cavie volontarie *-*

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.