Making of Caketrope per il team di Tim Burton

caketrope00
E’ una torta? E’ uno zootropio? una torta animata? è un tortotropio?
Alexandre Dubosc è un artista decisamente poliedrico nonché padre di questa meravigliosa caketrope per il team di Tim Burton.
Lui stesso ha ha ribattezzato la sua creatura “caketrope” e vi posso assicurare, in essa c’è molto di più di quanto non appaia a prima vista. Essa è VIIIIIIIIIIIIIIIVA

Dovete assolutamente guardare il video. Si proprio il video perchè questa è una torta animata nel vero senso della parola!
Se poi siete curiosi di vedere ulteriori foto e dettagli, come è stata realizzata e magari copiare qualche idea… tutto il making of dopo il break

caketrope13

 

Questo caketrope è stato realizzato su una dummy cake, ovvero una base di polistirolo alimentare, con cioccolato plastico bianco, cioccolato plastico al latte, noci e tanta, tanta pazienza.
Potenzialmente si potrebbe rifarla anche in casa.
Alexandre Dubosc ha realizzato un dettagliato making of fotografico che ho deciso di riproporvi con tanta cura tanto amore, e con il consiglio di non provarci mai a casa se non volete abbonarvi ad una vita di “caramelline colorate”
Se invece vi solletica l’idea di  gettar via punti sanità mentale come fossero coriandoli…

caketrope-01

Come ogni cuoco che si rispetti Alexandre parte dai materiali. principalmente cioccolato bianco, cioccolato al latte e gherigli di noci.
Coi primi due farà il cioccolato plastico (ci sono varie ricette, in media comportano l’aggiunta di glucosio e zucchero a velo) che poi andrà a stendere ome qualsiasi cake designer squattrinato:
fra due fogli di pellicola alimentare per avere uno strato bello liscio senza avere un mattarello in teflon 😀

caketrope02

Il cioccolato plastico bianco ricoprirà il piano superiore della torta e verrà usato per gli “ossicini” i denti, gli occhietti. quello scuro va nei due “fori” scavati nel piano superiore della torta e sui laterali.

caketrope03

Un metodo veloce e carino per fare tante tibie tutte uguali: ottimo per halloween!
(N.B. esistono delle “pistole per pasta di zucchero” apposite, quella della foto se non mi sbaglio nasce per la creta 🙂 )
caketrope04Il sistema usato per imprimere la forma dell’osso è semplicemente geniale. Se ne sacrifica uno già asciutto (a questo punto ne farei uno in gumpaste per essere sicura che secchi bene) attaccandolo ad un supporto e lo si usa come stampino… senza rischi di ditate o segni di unghie.
caketrope05

caketrope06

Avere una biglia come riferimento è comodo. per fortuna esistono anche degli stampini tondi per “perle” da decorazione. Ed affettare un tubetto regolare permette di avere pupille tutti uguali. Per il resto le immagini parlano da sole.

caketrope07

caketrope07B

caketrope08

Non resta che aggiungere le noci ed è pronta per le riprese.

caketrope09

caketrope11

caketrope12

caketrope14

caketrope15

 

 

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.