Tutorial per realizzare Sparky della torta Frankweenie

 

Frankenweenie Sparky Gum Paste Tutoral by SprinkleBakes

Impazienti di realizzare il vostro piccolo amico non morto? Ecco a voi il dettagliatissimo tutorial per realizzare Sparky della torta Frankweenie.

Per fare Sparky occorre:

  • un pacchetto di gum paste
  • “crisco” (è l’unico prodotto che possa sostituire il “clear vegetable shortening”. altrimenti margarina o sostituirla con colla alimentare)
  • Colore alimentare nero in gel
  • 2 caramelline bianche rotonde
  • una dozzina di “bacchettine” realizzate con la gumpaste e lasciate asciugare almeno 24h
  • un pennello molto sottile
  • una cannuccia

Traduzione del tutorial dopo il break

Tutorial Sparky

  1. Colorare di grigio la gumpaste (tranne un pezzetto), preparare la margarina (o la colla edibile) in una ciotola a parte.
  2. Sagomare circa 1/3 della gumpaste a forma di goccia allungata (sarà la testa di Sparky) lunga circa 5cm e premere le due caramelle per fare gli occhi
  3. Rimuovere le mentine e colorare di nero le orbite con il colorante in gel. fare asciugare un poco
  4. rimettere le caramelle a posto
  5. Usare 1/3 della gumpaste per fare una palla che servirà da corpo e infilarci due “bacchettine” in cima
  6. 6 posizionare la testa facendo attenzione a non spiaccicarla, rimodellare e riposizionare dove necessario
  7. usare 1/4 della gumpaste rimasta per tingerla di nero e metterne un piccolo pezzo sulla punta di uno dei bastoncini.
  8. poi inserirlo gentilmente sulla punta del naso
  9. fare lo stesso con le orecchie triangolari ricordandosi di lasciare lo spazio necessario per le sopracciglia
  10. lavorare la apsta rimasta in quattro pezzetti allungati, due più lunghi per le zampe anteriori (e due più corti per le posteriori), attaccandoli al corpo con l’ausilio delle bacchettine di gumpaste, del cirsco, della colla edibile o di semplice acqua (se vi và bene)
  11. attaccate anche le posteriori (queste hanno bisogno di una presa meno solida quindi potreste evitare gli stecchini
  12. preparate la coda e premetela sul bastoncino (si decisamente più facile che tentare di infilarcelo dentro) per poi inserirla al suo posto quasi all’altezza del piano di lavoro
  13. stendete la pasta bianca, ritagliate un rettangolo, riunite i ritagli di quella nera impastateli e spianateli, ricavando con la cannuccia dei tondini e attaccateli al rettangolo bianco premendo poco (o bagnando o usando la margarina etc etc). Attaccate questo rettangolo sulla schiena del cagnetto (idem come sopra) e usare due cerchi più spessi inseriti su corte bacchettine di gumpaste per ricreare i bulloni attaccati al collo di Sparky.
  14. arrtotolate la pasta enra per ottenere le piccole sopracciglia ed attaccatele. Poi aiutandovi con il pennello più fine che potete usate il colore non diluito per dipingere le pupille, poi i punti di sutura ricordando di crearli anche attorno alla “toppa” sul dorso, alla coda, alla testa ed alle zampe.
  15. lasciate asciugare (NdT a lungo) il colore e sistemate con attenzione i piccoli difetti nati durante l’assemblaggio. Toccatelo il meno possibile e state attenti quando lo posizionerete sulla torta.
  16. (NdT) portatevi le mani alla bocca e guardando il cielo esultate dicendo: E’ vivo! E’ viiiivo! E’ VIVO VIIIVO!!!
  17. (NdT) impiegate un po’ del tempo dell’asciugatura a spiegare a parenti amici e vicini che non siete impazziti e soprattutto che non devono ammazzare a badilate la creatura.

Frankenweenie graveyard gumpaste sculptures by SprinkleBakes

 

Con la pasta restante fate alcune tombe a piacere, per incidere i nomi potete aiutarvi con uno stuzzicadenti.
Io vi consiglio di preventivare sempre e comunque 24-48 ore di asciugatura, soprattutto se anzichè la gumpaste userete la pasta di zucchero senza additivi, e pensate ad un mikado o qualcosa di simile da infilzare all’interno dei pezzi più alti per permettere di ancorarli al dolce.

A seguire la ricetta della torta Verde-Frankenweenie

via Springle Bakes

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.