Pacman Cheesecake

pacman-cheesecake

Bentornati videogiocatori e golosi anonimi al nostro angolo di “vorrei fare una torta geek ma non so manco cucinare un uovo al tegamino”. Oggi vi spiego come fare la pacman cheesecake, o meglio come trasformare una qualsiasi ricetta di cheesecake, inclusa quella in busta del supermercato, in un coloratissimo pacman.

Tutto ciò che vi serve è: la vostra ricetta di cheesecake preferita e una gelatina gialla più qualche caramella per decorare. Io ho usato la  cheesecake e gelatina di spumante perchè adoro la base al caramello e soprattutto perchè fare una gelatina alcolica di spumante è molto semplice da fare e si colora particolarmente bene con una punta di colorante alimentare giallo. D’altra parte non ho sotto mano delle jell-o o forse farei la pigra.
Voi cosa userete?
Intanto che prendete questa importante decisione saltate il break per sbirciare il procedimento 🙂

pacmancheesecake-1

Il trucco per realizzare la pacman cheesecake è, fondamentalmente, perderci un po’ di tempo e tenere d’occhio l’orologio.
Quando disponete il composto nella teglia (ne avete presa una a cerniera vero? o almeno quelle di carta da supermercato, vero?) occorre modellarlo in modo che un triangolino sia un po’ rialzato.
Quindi mettete in frigo la cheesecake e preparate la gelatina in modo che quando la verserete sarà a temperatura ambiente o quasi.
Dopo mezz’ora in frigo rifinite bene lo spicchio che sarà poi la bocca di pacman e collocate il discetto di cioccolato/caramella alla liquirizia che farà da occhio. Cercate di fare in modo che il triangolo sia 3-4mm più alto del resto della base così andrà in pari con la gelatina.
Se la base è decentemente solida fatela raffreddare 5-10 minuti massimo in freezer prima di versare un velo di gelatina di spumante… delicatamente, non volete scavare il traforo del gran sasso con la mera forza di gravità giusto?
Passate di nuovo la pacman cheesecake in freezer per un paio di minuti e valutate se aggiungere o meno altra gelatina. La torta già fredda ed il breve passaggio in congelatore dovrebbero aiutarvi a non avere liquidi strabordanti e quindi a non dover ripulire frigo, maglietta, pavimento e gatto di passaggio.
Aggiungete gelatina quanto basta e non preoccupatevi troppo di eventuali sbavature. Lasciate solidificare del tutto la pacman cheesecake in frigorifero prima di ripulire con il coltello eventuali sbavature e posizionare le caramelle – pallino per il nostro goloso pacman.

Tips & Triks
Le cheesecake a base di ricotta possono sciogliere rapidamente lo zucchero messo a contatto. Consiglio a questo punto dei cioccolatini
Quando scegliete cosa usare per l’occhio di pacman optate per qualcosa che non si sciolga facilmente in acqua (non una caramella di zucchero insomma)

pacman-cheesecake
“E questo è tutto amici!”
Come potete vedere in realtà la pacman cheesecake è di una facilità sconcertante e proprio per questo è ottima per concedersi il lusso di stupire gli amici senza nemmeno dover accendere il forno. D’altra parte volete mettere il presentarvi a una festa/raduno post esami/merenda/sessione di D&D con la solita cheesecake bianchiccia che urla “non avevo manco 5 minuti per cucinare” da tutte le parti e portare un pacman?
Inoltre se vi sentite creativi contate che questo procedimento si può applicare ad una gran varietà di simboli, tutto sta alla vostra pazienza di “scavarli” nella cheesecake (o aggiungerli con la sac à poche). Potreste realizzare il simbolo dell’Orda e circondarlo con gelatina rossa o il triforza di Zelda o perfino lanciarvi nello stemma Targaryen se proprio vi sentite masochisti. Tutto ciò che è iscrivibile in un cerchio risulta adatto in realtà. Io ho solo scelto la forma più semplice ma le vie della creatività sono infinite ^_-
Come sempre  per qualsiasi commento, consiglio, o per condividere la vostra creazione ispirata alla pacman cheesecake potete scrivere qui nei commenti o direttamente sulla pagina facebook di Sweet&Geek. A presto!

Comments

2 thoughts on “Pacman Cheesecake

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.