Star Wars Egg – come riciclare l’uovo di pasqua

star-wars-eggs

Star wars egg:  dopo il successo dell’uovo di pasqua ripieno di panna cotta e kraken ho deciso di sperimentare un nuovo modo per riutilizzare le uova di cioccolato in maniera assolutamente geek e fornire a tutti la scusa per comprarsi un uovo in più senza rimorsi (specie se si tratta di quelli a tema star wars)

Vi intriga l’idea di un dolce in coppa di cioccolato? Avete sempre sognato di divorare un Millennium Falcon dopo un atterraggio di fortuna?
Volete stupire gli amici con fatica zero? Adattabile a tutti i gusti culinari e non? Allora saltate il break !

tagliando l'uovo di cioccolato

 

Cosa serve per fare uno Star Wars Egg?

  • un uovo di cioccolato (in questo caso, 800g fondente)
  • 100 g di cioccolato fondente/al latte o cocci di un altro uovo
  • pan di spagna (vale anche la colomba pasquale o pan di spagna già pronto)
  • crema all’arancia (500g latte, 1 uovo intero, 2 cucchiai zucchero, 2 cucchiai farina, scorza d’arancia e 1 cucchiaino estratto bacca di vaniglia)
  • crema al limone (500g latte, 1 uovo intero, 2 cucchiai zucchero, 2 cucchiai farina, scorza di limone e 1 cucchiaino estratto bacca di vaniglia)
  • bagna (succo d’arancia aromatizzato con liquore all’arancia tipo copintreau/triple sec)
  • crema di burro per decorare (70g burro+70g formaggio spalmabile + 100 zucchero a velo + 2 cucchiaini estratto bacca di vaniglia)
  • colorante alimentare (verde foglia in gel  wilton)
  • cioccolatino a forma di Millennium Falcon  (eventuali mikado a piacere per decorare)

La prima cosa da fare è tagliare l’uovo di pasqua. Che pare facile specie se si incappa come nel mio caso in mister spessore 2015 (le ultime parole famose: vabbè prendo questo che costa solo 6 euro, sarà sottile sottile…. ahahahahah).
Niente paura, dovrete solo usare la forza (del calore). Ovvero arroventate il vostro fornetto e mettete il coltello con il manico di legno in equilibrio sulle teglie in modo che si arroventi la lama senza cuocere il manico. Dopo di che usatelo con tanta pazienza per fondere l’uovo fino a perfetta separazione delle due metà (vi servirà riscaldare la lama almeno altre 2 volte, ma non demordete e tenete a portata di mano il pane per ripulirla, yum!) Una spada laser sarebbe indicibilmente più pratica ma stranamente non ne ho trovate al reparto casalinghi =_=

Dopo il taglio serve equilibrio: fondete il cioccolato/i cocci di un altro uovo e versatelo in due mucchietti sui vassoi che ospiteranno le Star Wars Eggs. Dopo di che quando il cioccolato fuso sarà quasi tiepido ci premerete su l’uovo per avere una base solida

star-wars-egg01

A questo punto avete due modi di procedere per creare il vostro Star Wars Egg:
Nel primo spennellate un velo di crema sull’uovo e lo foderate di pan di spagna/colomba. Nel secondo invece partite con uno strato di crema.
In entrambi i casi alternate uno strato di pan di spagna/colomba bagnato con il succo d’arancia corretto con uno di crema, chiudendo con il pan di spagna.
Star Wars Egg making of

Come potete vedere ho inciso l’ultimo strato del mio Star Wars Egg per far reggere il Millennium Falcon di cioccolato bianco in equilibrio e poi ho iniziato a ricoprire tutto con la crema di burro a effetto erba. Per ottenere un effetto prato basta usare un beccuccio con i fori, come questo della wilton (foto dal sito wilton):

Dal sito wilton

 

Una volta terminata la decorazione potete usare le briciole di pan di spagna (o di biscotto se non ne sono avanzate) per fare l’effetto “terra smossa” et voilà, il dolce è pronto per stupire gli amici.

star-wars-eggs-crash

 

Per facilitare il taglio vi consiglio di tirar fuori il vostro Star Wars Egg circa 30 minuti prima di servirlo. In alternativa, se siete incappati anche voi nel mister muscolo delle uova, potete scavare il contenuto e lasciare che gli ospiti stacchino il cioccolato da sè.

Io invece sono testarda e ho messo a dura prova la resistenza del tagliere per riuscire  a tagliare le mie fette, ma alla fine lo sforzo è stato ripagato… da amici famelici che non mi hanno lasciato il tempo nemmeno per una foto.

star-wars-eggs-broken

 

Questo è come si presenta l’interno dello Star Wars Egg una volta tagliato. goloso non trovate?
Ovviamente questa tecnica si presta a  qualsiasi personalizzazione. Potreste trasformare il vostro uovo di pasqua in una foresta di orsetti gommosi (C’era una volta sei orsetti di gomma, la principessa,il castello ed un re…) metterci una imbarcazione pirata (come nella torta roccia del teschio) o virare sul macabro-archeologico con una bella ricostruzione di una antica sepoltura con fango-di-cioccolato, pezzi di biscotto come sassi e un bello scheletro di cioccolato bianco.

Potete ovviamente optare per altri gusti, dalla classica vaniglia fino al cioccolato (che sta sempre bene col cioccolato), nocciole, o anche andare su una crema di ricotta. Io personalmente ho scelto gli agrumi per “alleggerire” un po’ il dolce ma non c’è limite alla fantasia ed alla golosità!

star-wars-egg-variante

 

Questa è l’altra metà con foresta, tanto per farvi un’idea di come fare dei mini-alberi con delle stecche di cioccolato/dei mikado e un po’ di crema di burro.

Bene, spero che lo Star Wars Egg vi sia piaciuto questa idea di riciclo uova di pasqua (e riciclo colomba anche) vi ispiri tante geekissime creazioni!
Come sempre per dubbi, suggerimenti o per condividere le vostre creazioni con gli altri geekfriend potete scrivermi nei commenti o sulla pagina fb di Sweet&Geek, risponderò il prima possibile. E… buon cioccolato a tutti!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.