Tutorial dadi cioccolato

D20 cioccolato

Quale giocatore di ruolo non ha mai sbavato all’idea di divorare dei dadi da gioco di cioccolato? Trovarne in vendita è un’impresa disperata (e costosa) e per questo ho deciso di tradurre il tutorial dadi cioccolato proposto da Our Nerd Home. Non che sia il primo che vedo ma è la prima volta che trovo indicato un silicone alimentare in vece del primo prodotto da modellismo che capita (e che, parlando di cioccolato fuso, non è detto che sia un toccasana.
Curiosi di scoprire come preparare il vostro d20 di cioccolato? saltate il break, e occhio ai fallimenti critici!

silicone alimentare modellabile su amazon uk

 

Questo è il silicone alimentare modellabile che rende possibile la magia di creare il proprio set di dadi in cioccolato. Purtroppo non è economico (cliccate pure sull’immagine per i risultati su amazon inglese, sulla scritta per amazon italiano) ma c’è anche da dire che uno stampo è per sempre (o quasi) e che la salute val bene qualche euro in più. Va anche considerato che con due cucchiai (30g circa) di miscela i ragazzi di Outr Nerd Home hanno realizzato 8 stampi da dadi e ne è anche avanzata un bel po’. C on mezzo kg si possono fare diverse cose carine (non avete qualche action figure da usare come modello?)
Una volta seguite le istruzioni sulla scatola (in pratica mescolare i due composti in parti uguali) si ottiene una specie di plastilina viola che va posizionata rapidamente (avete 2-3 minuti massimo prima che solidifichi!) attorno al povero dado escludendo una sola faccia. Io consiglio di lasciar fuori l’1, nessuno sentirà la sua mancanza. Il silicone è molto elastico per cui il dado verrà fuori anche se l’apertura è piuttosto piccola. Certo è meglio non esagerare per non rischiare di rompere subito il neonato stampo di silicone.

come-fare-dadi-cioccolato

Dopo mezz’ora  circa lo stampo sarà bello che pronto per sputare il vostro dado portafortuna ed essere riempito di cioccolato fuso.
Vi consiglio (se non siete professionisti del cioccolato) di comprare delle chips di cioccolato da fondere, o dei cubetti come quelli della perugina. Questo perchè le tavolette possono riservare spiacevoli sorprese. Se poi volete dei dadi colorati potete usare le wilton candy meltsle stesse insomma consigliate per i cake pops.
Basta seguire le istruzioni (sul pacchetto) oppure scioglier eil cioccolato a bagno maria o, simpaticamente, in forno a microonde a colpi di 15 secondi a potenza massima, girando ogni volta. dopo di che quando è a temperatura poco superiore a quella corporea lo si cola aiutandosi con una sac a poche negli stampini.
In questo potreste aiutarvi con le mini brocche in silicone o almeno con una leccapentole di silicone, altrimenti vi troverete metà cioccolato attaccato al contenitore.

tutorial dadi cioccolato 2

Dopo circa mezz’ora il cioccolato sarà ben solido e si potrà iniziare a faticare per spinger fuori il frutto di tanto lavoro.
Il suggerimento, che condivido, è di fare almeno sei stampi alla volta onde non impazzire. In realtà fossi in voi ne farei almeno dodici (e non è escluso che li faccia prima o poi)

Arrivati a questo punto potete riempire dei piccoli barattoli di vetro, decorarli con un nastro natalizio e regalarli al vostro giocatore di ruolo preferito, a voi stessi o al master sperando che si corrompa almeno un po’.
Oppure potreste fare un set completo e allegarlo ad un paio di pand20 come geekissimo regalo. non sapete cosa sono i pand20? I pan di zenzero più geek del mondo? male rimediate con il tutorial di Sweert&geek!
Potete anche tentare di tirarli al posto dei dadi normali, ma se nessun altro dei presenti ha letto questo articolo (e per sicurezza fossi in voi farei sparire le prove subito dopo)

Bene questo è tutto, spero che il mio lavoro di traduzione del tutorial dadi cioccolato vi risulti utile e come sempre spero di vedere le vostre creazioni. Per domande, commenti e quant’altro potete scrivere qui sotto o sulla pagina fb di Sweet&Geek, vi risponderò il prima possibile!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.