Torta unicorno e paesaggio commestibile – questa è baketopia!

baketopia02

Torta unicorno e paesaggio commestibile, un sogno ed un incubo assieme per il fanciullino che è in noi che ha sempre sognato di visitare la fabbrica di Willy Wonka ed assaggiare l’erba, i cespugli ed i giganteschi frutti al cioccolato, o anche solo di staccare un frutto dall’albero dei cestini da merenda (vedi il ritorno ad Oz) e banchettare sulla via di mattoni gialli.

Ebbene questo paesaggio è pieno di suggestioni ed ottime idee per stupire ed incantare pur non essendo degli ingegneri delle torte ma non manca l’aspetto “creepy” all’idea di cannibalizzare un unicorno. Curiosi di vedere il resto? saltate il break

baketopia 03

Missa CakeHead normalmente ha dei gusti in fatto di creazioni dolciarie per lo meno discutibili, per non dire troppo horrorifici e ripugnanti persino per me (in confronto il mio Carl è un mio mini pony) ma ha anche l’occasione di realizzare cose assolutamente fantastiche come l’allestimento per la Tate & Lyle Sugar (ricordate l’albergo commestibile? no? male) o i cupcake a forma di cuore umano per il London Dungeon.

baketopia 06

Questo albero con gli uccellini lo adoro!
E’ estremamente scenografico ed al contempo alla portata di tutti. La base si può comprare in qualsiasi negozio di decorazioni floreali ed i biscotti sono semplicissimi, richiedono solo un po’ di mano per dipingere a pennello gli uccellini (che, diciamocelo, sono palline appena sfumate dotate di becco)

baketopia 05

Questa parte dell’allestimento invece non è per tutti, briciole di pan di spagna verde si, cupcake a tema anche, ma la fontana con il latte? A meno di non essere appassionati di fontane zen non tutti ne avranno una ed ho anche seri dubbi sul fatto che sarebbe salutare bere da un meccanismo non realizzato con materiali studiati per andare a contatto con gli alimenti ma… chisseefrega è a freddo, mi ci attaccherei come una piccola idrovora solo per la bellezza della cosa!

Ci inzupperei tutti i cupcake a tiro riempiendolo di briciole e facendomi cacciare! Insomma, il mio nuovo sogno è una fontana di latte, seguito da quella di latte e cioccolato. Tenetemi alla larga da qualsiasi sito/negozio possa venderle.

baketopia 07

Un tronco semplice ed efficace da realizzare in cioccolato fuso su un semplice pan di spagna, funghetti e uova che potrebbero essere realizzati in stile cake pops .

Per i funghi io userei la “torta modellabile” inzuppandoli nel cioccolato bianco o nella glassa (che colando sui dischetti di torta che fanno da cappello crea anche delle striature molto simili alle lamelle, avete notato?)

baketopia05

Nel paesaggio proposto in questa sala oltre al teepee ricoperto di meringhe colorate c’è anche un piccolo orto, torta al cioccolato sbriciolata come ho fatto anche per il vaso di petunie e per la terra smossa per la torta finchè morte non ci separi e di nuovo torta lavorata con della crema di burro o dolcetti secchi ricoperti di pasta di zucchero si trasformano in realistici vegetali bonsai (secondo me il ciuffo è barba di finocchio. ma ci sta benissimo)

baketopia 09

Queste secondo me sono state create con gli avanzi, passate nel cacao in polvere per dare l’effetto polveroso e con la lumachina che ispira tenerezza. Se fosse stato un mio dolce sarebbero il tipico colpo di testa dell’ultima mezz’ora ^_-

baketopia 08

Questa è la mia preferita, una torta-falò in dimensioni 1:1, come lavoro è semplicissimo (con un aerografo per ricreare le bruciature sui ciocchi anche veloce) e si sposa con qualsiasi gusto di torta base per i massi e di rotolo per i tronchetti.
Il fuoco è realizzato in vetro di zucchero (metterò presto un tutorial, giuro) e deve parte della sua bellezza all’illuminazione posta al centro del fuoco da campo, ma una volta tanto anche questo sarebbe ottenibile con una banale lampada a batterie rivestita di pellicola alimentare. I mashmallow arrostiti su stecchi di cioccolato poi sono un tocco di classe

baketopia 01

Ecco l’unica cosa che alla fine non mi piace è anche la più spettacolare, la torta unicorno. E questo non solo per il fatto che occorre un fabbro per realizzarne la struttura ma anche e soprattutto per l’effetto che dà il mangiarla…

baketopia 10

Voi vorreste sventrare un tenero (? a giudicare dall’espressione, leggermente costipato) unicorno?
Io no, anche se ha tanti begli arcobaleni all’interno. (la mia idea poi sulle rainbow cake è alquanto personale)

Bene questo è tutto, nella speranza di vedere presto qualcosa del genere anche da noi, un bel panorama da divorare pezzo dopo pezzo, io vi saluto.
Confido che la torta unicorno e paesaggio commestibile vi sia piaciuta e soprattutto vi sia di ispirazione anzi no, considerando quello che ho in mente di fare io non posso augurarlo a nessuno, men che meno alle vostre case.
Ma sappiate che io ho capito cosa voglio veramente dalla vita: realizzare un diorama dolciario in scala 1:1 ed un Oompa Loompa.
Non vorrete mica che pulisca da sola dopo.

(Via Miss Cakehead)

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.